Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.  OK   Scopri di più

Ripara il Mio PC.com
Ripara il Mio PC.com

Braccialetto antistatico per assemblatori

questa pagina è stata letta 6909 volte. Condividila se ti è utile!

Come funziona, perchè e quando usarlo

Quanto parliamo di cambiare la pasta termica del nostro PC o, più in generale, quanto dobbiamo operare all'interno di un case o sui componenti di un notebook è bene prendere alcuni piccoli accorgimenti per evitare spiacevoli sorprese.
In quanto dispositivi elettronici, hard disk, processori e banchi di memoria RAM sono per natura sensibili alle cariche elettrostatiche e, sopratutto, possono essere da queste danneggiati.

E' capitato a tutti, in una giornata ventosa, di prendere la scossa chiudendo la portiera dell'auto. Ecco, questa è l'elettricità statica, innoqua per noi e la nostra automobile, potenzialmente letale per un componente elettronico.

Ma l'elettricità statica non si produce soltanto nelle giornate ventose e in auto, principalmente questa è prodotta dallo strofinamento di materiali isolanti che quotidianamente indossiamo o con i quali siamo in contatto, magari camminando su moquette o indossiamo un maglione di lana.

Maneggiare un processore, senza considerare le cariche elettrostatiche che il nostro corpo ha accumulato non è una buona idea ed è per questo che è bene farlo indossando un braccialetto antistatico.

Bracciale antistatico indossato al polso
Ecco un braccialetto antistatico con il morsetto da applicare ad un oggetto metallico


Il braccialetto antistatico serve?

La corrente statica è il passaggio di elettroni dal nostro corpo con quel che ci circonda e potenzialmente amplificata da alcuni materiali. Il fenomeno si manifesta prevalentemente nelle nelle giornate ventose, perchè secche, dato che l'umidita presente nell'aria risulta essere un buon conduttore, facilitandone la naturale dispersione.

Il bracciale antistatico serve a scaricare questa corrente in modo da non rovinare i circuiti elettronici, ma sopratutto i chip che verrebbero danneggiati nel maneggiarli da quella che comunemente chiamiamo "scossa".

Router Eolo WiFi TP-LINK TL-WR841N
In cooperazione con Amazon.it Braccialetto antistatico per impedire l'accumulo di elettricità statica su Amazon.it


Bracciale antistatico: come funziona

Sfatiamo un mito: questi bracciali da polso non collegano il corpo a terra, non sono cioè dei semplici fili conduttori.

Non si tratta di scaricare a terra corrente elettrica, ma cariche elettrostatiche, tanto che all'interno di questi dispositivi è posta una resistenza per evitare la possibilità di una scarica potenzialmente dannosa all'organismo. Per questo sconsigliamo di realizzare bracciali elettrostatici fai da te ed investire pochi euro per un bracciale acquistato, ad esempio, su Amazon.


Braccialetto antistatico: dove collegarlo

Il braccialetto antistatico può essere indossato indifferentemente a destra o sinistra, ciò che conta è che il morsetto sia collegato ad un oggetto metallico che scarichi la corrente a terra, come ad esempio un termosifone o un tubo dell'acqua (ma non del gas!).

Il morsetto del bracciale può anche essere collegato al case del computer sul quale si sta lavorando, a patto che questo non abbia i soliti gommini in plastica sul fonto (questi potrebbero isolarlo).

Il consiglio di toccare il termosifone sicuramente è efficace infatti scarica di colpo tuta la corrente statica essendo il ferro direttamente collegato a terra.


Oltre all'utilizzo di un bracciale antistatico, se si è alle prese con la riparazione di un PC o più in generale con dei componenti elettronici, è bene adottare alcuni semplici accorgimenti per combattere l'elettricità statica. Esistono infatti diversi metodi per ovviare al problema, la soluzione migliore (come in molti casi) è quella di adottarne più di uno tenendo bene a mente che un punto d'inizio è cercare di non produrre elettricità statica e, se prodotta, cercare di scaricarla senza "scossa elettrica".

E' consigliato non indossare abiti di tessuto sintetico, meglio di lino o di cotone e non lavorare in un ambiente particolarmente secco. Non indossare scarpe con suola in gomma, ma preferire scarpe con la suola in cuoio. Un buon accorgimento potrebbe essere quello di lavorare a piedi nudi, ma ci rendiamo conto che questo non possa essere sempre applicato, sopratutto in ambiente lavorativo. Lo stesso può dirsi per la pavimentazione: evitate di lavorare su tappeti sintetici o moquette.

Ancora: una buona idea è quella di conservare i componenti nei loro imballaggi e il più a lungo possibile, per estrarli solo al momento dell'assemblaggio. Anche se indossando un bracciale antistatico evitate di maneggiarli inutilmente e con il palmo della mano o con tutto il polpastrelli delle dita: toccateli il meno possibile.

Non vogliamo impensiervi troppo e fare di voi dei fanatici dell'elettricità statica, ma il motto "prevenire è meglio che curare" a noi è sempre piaciuto!

> Leggi anche: alcuni veloci consigli per raffreddare il PC


Vuoi conoscere offerte e promozioni dal mondo dell'hardware e dell'hitech?
Iscritivi al Nostro canale Telegram telegram.me/RiparaIlMioPCcom

Articolo valutato 5.00 / 5 da 4 lettori

Valuta l'articolo:            

Hai dubbi o domande?

Non esistare a scriverci, siamo rapidi nelle risposte!

Per approfondire
 Migliore pasta termica
 Quando cambiare la pasta termica
 6 consigli per tenere al fresco il PC

Netflix: ecco come abbonarsi a 3 € al mese Scopri la migliore batteria esterna Amazon Geek Store: solo per i veri geek! Telecamere per la videosorveglianza Prova Amazon Prime GRATIS per un mese Lavorare con un monitor in verticale

Tutti i marchi, i loghi citati in questa e nelle altre pagine del nostro sito appartengono ai legittimi proprietari.
© 2008 - 2018 RiparaIlMioPC.com | Tutti i diritti riservati