Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.  OK   Scopri di più

Ripara il Mio PC.com
Ripara il Mio PC.com

Miglior scheda video per minare Ethereum

questa pagina è stata letta 61752 volte. Condividila se ti è utile!

Qual è la migliore scheda grafica per minare Ethereum?

Le criptovalute sono tornate di moda, o meglio, negli ultimi mesi è un susseguirsi di news e informazioni sulla stampa specializzata e non.

Tutto questo interesse intorno all'argomento è dato principalmente dal valore del Bitcoin (la più famosa delle criptomonete) che a Maggio 2017 ha subito una tale impennata tanto da portarlo a raddoppiare il proprio valore nel giro di 3 settimane e a superare i 15.000 € nel Dicembre dello stesso anno!

L'attenzione intorno all'argomento è massima e l'asticella delle temperature sale ulteriormente prendendo in considerazione Ethereum, criptomoneta che, da stime recenti, potrebbe superare i ben i Bitcon.

Il mining di Ethereum, cioè l'estrazione della moneta virtuale, è quindi l'argomento del momento, ma trattandosi di un'operazione particolarmente complessa da un punto di vista computazionale, ciò che permette di fare la differenza nell'altrazione di queste valute è l'hardware utilizzato per minare.

Scheda video per minare Ethereum
Scheda video per minare Ethereum


Come minare Ethereum

Mentre per i Bitcon estiste hardware sviluppato appositamente per minare il più velocemente possibile, per Ethereum siamo agli albori e sono le schede video a farla da padrone.

In origine gli sviluppatori di Ethereum hanno pensato ad un'estrazione di questa criptovaluta tramite CPU, ma ben presto i miners hanno scoperto che le capcacità di calcolo parallelo delle moderne schede video è quel che meglio consente l'estrazione di questa criptovaluta. A questo va considerato che le moderne GPU, pur offrendo potenze di calcolo impensabili sino a qualche anno fa, oggi offrono consumi tutto sommato contenuti.

Quindi, semplificando all'osso: una GPU è un computer specializzato minare Ethereum.

Basta acquistare la GPU più potente sul mercato per assicurarsi le migliori prestazioni?
Non esattamente perché vi sono due variabili da considerare:

1. il tasso di hash (più alto è, meglio è)
2. il consumo di energia elettrica.

E' bene quindi scegliere la GPU più efficiente per minare Ethereum, ovvero una scheda video per minare criptovalute che ben equilibri potenza di calcolo e consumo di elettricità, il tutto considerando il costo dell'hardware stesso.

Le migliori schede grafiche per l'estrazione di Ethereum sono le AMD RX 580 e le recenti AMD Radeon RX Vega 56 e AMD Radeon RX Vega 64 sopratutto dopo che la casa californiana a ben pensato di ottimizzare i driver delle proprie schede video per il mining.

L'ottimizzazione software è molto importante: col susseguirsi dei nuovi driver AMD sono stati segnalati casi di utenti in grado di superare i 40 MH/s con una Radeon RX Vega 64 e un consumo di soli 130 W.

Per un lungo periodo di tempo queste schede grafiche, proprio grazie alla loro capacità nell'eseguire queste operazioni, sono state molto difficili da reperire, al punto che negli USA il costo per ciascuna è salito addirittura oltre i 1000 $. Fortunatamente dato l'aumento della produzione e l'assestamento della domanda, la situazione è andata normalizzandosi nel giro di qualche mese.

Esistono altenative valide? Sicuramente si, la nostra preferita di casa nVidia è GeForce GTX 1070 dotata di una buona velocità di hash intorno ai 30 MH / s (ovvero 27.000.000 hash al secondo) e un consumo intorno ai 150W (versione da 8 GB di memoria GDDR5).

Va infine considerato che la capacità di minare varia da scheda a scheda, perciò è facile imbattersi in valori di consumi e di hash rate diversi. Ovviamente i modelli indicati si aggirano in un intorno di valori in linea con quelli indicati. Segue un elenco di schede video ideali per il mining di Etereum.

Misuratore consumi energia elettrica
Misuratore consumi energia elettrica


Migliore scheda video per mining

Per l'assorbimento di corrente ridotto e la velocità di hash elevata, nVidia GeForce GTX 1070.
Hash Rate: 30 MH / s | Consumo di energia elettrica: 150 watt

Per l'assorbimento di corrente ridotto e la velocità di hash elevata, AMD Radeon RX 580
Hash Rate: 30 MH / s | Consumo di energia elettrica: 135 watt

Per la velocità di hash elevata, RX Vega 64
Hash Rate: 31 MH / s | Consumo di energia elettrica: 200 watt

Per l'assorbimento di corrente ridotto e la velocità di hash elevata, AMD Radeon RX 580
Hash Rate: 30 MH / s | Consumo di energia elettrica: 135 watt

Per l'assorbimento di corrente ridotto, la velocità di hash elevata e il costo di acquisto, AMD Radeon RX 480 - difficile da reperire
Hash Rate: 29 MH / s | Consumo di energia elettrica: 150 watt

Per l'assorbimento di corrente ridotto, la velocità di hash elevata e il costo di acquisto, AMD Radeon RX 470 - difficile da reperire
Hash Rate: 28 MH / s | Consumo di energia elettrica: 140 watt

Per il consumo d'elettricità per unit hash rate, AMD R9 Nano
Hash Rate: 28,5 MH / s | Consumo di energia elettrica: 175 watt

Per il miglior rapporto tra tasso di hash e consumo di energia, AMD R9 Fury X
Hash Rate: 33 MH / s | Consumo di energia elettrica: 275 watt

Per il tasso di hash Ethereum più alto ma i consumi più elevati, AMD R9 290
Hash Rate: 27 MH / s | Costo elettrico: 290 watt

Per il miglior rapporto tra tasso di hash, consumo e costo d'acquisto, AMD R9 380 - molto difficile da reperire
Hash Rate: 24,5 MH / s | Costo elettrico: 190 watt

Per la velocità di hash più elevata per GPU (ignorando consumi e costo d'acquisto), AMD HD 7990 Hast Rate: 44 MH / s | Costo elettrico: 175 watt

Una nota importante: non occorre un processore particolarmente performante (e quindi costoso) per minare Bitcoin ed Ethereum: meglio investire il più possibile nell'acquisto di una scheda video performante, come abbiamo anche ricordato nella nostra configurazione PC per il mining Ethereum.


Consigli mining Ethereum

Scegliere una scheda video per minare Ethereum è molto meno complicato di quel che si legge nei tanti forum online. Ho la fortuna di poter utilizzare e testare diverse schede video, ecco quindi alcuni consigli per minare Ethereum:

- uno degli aspetti fondamentali è la frequenza dei core della GPU: più alta è, meglio è ed infatti schede video overclocckate hanno hash rate migliori rispetto alle versioni standard. Conviene quindi l'overclock della scheda video? Personalmente dico di no: l'aumento delle frequenze della GPU e della vRAM non porta solitamente incrementi tali da giustificare il maggiore calore prodotto e, soprattutto, il maggiore dispendio energetico. Preferisco un sistema bilanciato in tutte le sue componenti. Lo stesso vale, per quanto mi riguarda, con la sostituzione del BIOS della scheda video: non fa per me, testato in un paio di occasioni ho avuto solo grattacapi e rallentamenti.

- rimanendo sul tema della velocità, va tenuto bene a mente che le prestazioni variano da scheda a scheda, anche per schede dello stesso modello dello stesso produttore. Se sei un amante dei benchmark, devi sapere che due schede identiche possono non avere le stesse prestazioni a causa di micro difetti nei chip interni. Questi non ne pregiudicano il funzionamento ma, in piccola parte, solo le prestazioni. In altre parole: non aspettarti dati perfettamente sovrapponibili a quanto riportato online, anche nell'elenco delle schede video per Ether qui sopra!

- nella scelta della GPU per Ethereum le strade percorribili sono tante e non ne esiste una migliore: c'è chi preferisce schede video di fascia alta molto costose per puntare tutto sul massimo hash rate oppure chi predilige soluzioni più equilibrate in nome del miglior rapporto qualità prezzo. Meglio una scheda video più costosa ma che consenta un ritorno più veloce o risparmiare all'acquisto per equilibrare i costi? L'apporccio che preferisco è quello di acquistare la VGA con il miglior rapporto costo prestazioni che posso permettermi e, una volta ammortizzato l'investimento, passare ad una scheda più performante. Questo consente tra l'altro di toccare con mano i numeri prodotti.


Ora alcune considerazioni sui consumi:
1. non fidatevi dei consumi indicati dai software: gli unici strumenti attendibili per misurare il consumo di una scheda video sono i misuratori di consumo elettrico da applicare alla presa a parete del PC. Una attenta valuzione dei consumi è fondamentale per capire se conviene minare Ethereum nel Giugno 2018.

2. la temperatura della stanza può poi influenzare le prestazioni della scheda video, soprattutto se questa viene overcloccata: meglio un ambiente fresco e asciutto piuttosto che uno caldo e umido. Ovvio quindi che se vivete in Sicilia e minate Ether in estate non potete confrontare i risultati dati con chi vive in Norvegia... o se lo fate, tenete in considerazioni queste differenze.

3. ho dato una classifica delle migliori schede video per minare Ethereum nel Giugno 2018, ma va considerato che tutto dipende da innumerevoli fattori, come il software in uso, il metodo di misurazione dell'hashish rate e tutto quello di cui abbiamo discusso in questo articoli, quindi, in ultimo, la scelta miglore per me è quella di testare con le proprie mani!

Spero che questi consigli per minare Ether ti siano utili, al più parliamone nei commenti qui sotto! Con cosa convinete minare Ethereum secondo te?

Articolo valutato 4.71 / 5 da 48 lettori

Valuta l'articolo:            

Hai dubbi o domande?

Non esistare a scriverci, siamo rapidi nelle risposte!

Lo staff di RiparaIlMioPC.com ha risposto:

La spesa è ovviamente variabile e dipendente anche da che investimenti vorrai fare in futuro (manterrai lo stesso numero di schede video o prevedi di estendere la configurazione?). Ti rimando ad una guida dove trovi informazioni sui componenti per assemblare un PC per minare Ethereum.

In risposta a  

Un visitatore il 11/02/2018 ha scritto:

Quanto costerebbe un PC completo con una scheda video per minare ETH?

Lo staff di RiparaIlMioPC.com ha risposto:

Qui trovi le indicazioni per una configurazione per il mining: con i prezzi attuali, in quella cifra, dovresti riuscire ad acquistare un paio di AMD Radeon RX 580 8GB e nel frattempo avere un sistema che supporti l'aggiunta di altre schede video per il futuro.

In risposta a  

Un visitatore il 25/01/2018 ha scritto:

Vorrei costruire un PC per il mining con un budget di 1.500 Euro con le più alte prestazione di MH / s senza pensare al consumo della corrente elettrica, che mi consigli?

Lo staff di RiparaIlMioPC.com ha risposto:

Prima di tutto va detto che le prestazioni nel mining di una "scheda video portatile", sono lontane da quelle sopra indicate. Un PC per il mining nasce poi con l'intento di lavorare 24 ore su 24. Ovvio che il consumo di corrente aumenterà, ma sta a te capire quanto il gioco valga la candela. :) L'unico consiglio che possiamo darti è di provare a testare quanto riesci a minare con il tuo portatile e misurare costantemente il consumo con un misuratore di consumo di energia elettrica (come questo RCE PM600).

In risposta a  

Un visitatore il 12/12/2017 ha scritto:

Ho un portatile da gaming HP 17-an008nl (HP 17-an008nl, i7-7700HQ, RAM 16 GB, nVidia GeForce Gtx 1070A), posso minare Eth? Più che altro mi spaventa la spesa della corrente elettrica. Io ora lo utilizzo quasi sempre collegato al caricabatteria, quasi tutto il giorno, lo spengo di notte, quindi farei la stessa cosa per il mining. Pagando adesso una bolletta della luce sui 100 €, se lo metto a minare tutto il giorno quanto aumenterà la bolletta? Non dovrebbe essere sempre uguale la spesa?

Lo staff di RiparaIlMioPC.com ha risposto:

Perché una configurazione con sole 3 schede video, quando esistono schede madri per il mining, come la ASRock H81 PRO BTC, che permettono l'installazione anche di 6 schede video per minare Ethereum? :) Direi che la risposta è un PC con 3 GTX 1070. :) Tra RX580 e GTX 1070 meglio la nVidia.

In risposta a  

Un visitatore il 19/10/2017 ha scritto:

Posso collegare più di 2 GTX 1070 su singola motherboard per minare? Conviene fare un PC per il mining con 3 RX580 o uno con 2 GTX 1070 (nel caso in cui io possa usarne solo due)?

Lo staff di RiparaIlMioPC.com ha risposto:

L'hashrate di una AMD Radeon Pro Duo è intorno ai 60 Mh/s Si discute spesso di questa scheda e del suo costo d'acquisto: considera che due Radeon RX480 costano la metà e rendono altrettanto (55-60 Mh/s).

In risposta a  

Un visitatore il 17/09/2017 ha scritto:

Con una Radeon Pro Duo quanti Mh/s riesce a sviluppare?

Lo staff di RiparaIlMioPC.com ha risposto:

Hai due possibilità per aumentare i MH / s per il mining di criptovalute: overcloccare la scheda video oppure acquistarne una più potente. Come indicato qui sopra, l'overclock porta con se anche un aumento dei consumi che si traduce in costo per la corrente elettrica. A questo punto meglio una scheda video recente e più performante.

In risposta a  

Un visitatore il 31/07/2017 ha scritto:

Come faccio ad aumentare l'hash rate della mia scheda video per minare ETH?

Netflix: ecco come abbonarsi a 3 € al mese Scopri la migliore batteria esterna Amazon Geek Store: solo per i veri geek! Telecamere per la videosorveglianza Prova Amazon Prime GRATIS per un mese Lavorare con un monitor in verticale

I più letti
  Configurazione PC Mining Ethereum
  Scheda madre per minare Ethereum

Tutti i marchi, i loghi citati in questa e nelle altre pagine del nostro sito appartengono ai legittimi proprietari.
© 2008 - 2018 RiparaIlMioPC.com | Tutti i diritti riservati