Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.  OK   Scopri di più

Ripara il Mio PC.com
Ripara il Mio PC.com
Home Telefonia

Configurare router iliad TP-Link M7200

questa pagina è stata letta 10755 volte. Condividila se ti è utile:

Nella nostra guida ai router per SIM iliad abbiamo indicato tra i migliori il piccolo TP-Link M7200.

Le ragioni di questa scelta sono numerose e, tra queste, vi è la facilità di configurazione con iliad.

Per praticità puoi seguire anche la nostra video guida che trovi su YouTube: configurazione router iliad TP-Link M7200.

Configurazione router iliad TP-Link M7200
Guida alla configurazione con iliad del router TP-Link M7200

Una volta aperta la confezione del TP-Link M7200 sarà sufficiente rimuovere lo sportellino posteriore del router e inserire la piccola SIM iliad. In confezione troverai sia l'adattatore al formato nano-SIM che micro-SIM, una bella comodità: grazie TP-Link!

Una volta rimosso il coperchio del router sul retro vedrai indicato il nome della rete (il SSID, nel nostro caso TP-Link_6167) e la password per accedervi. Questa è la rete che il nostro modem router iliad andrà a generare una volta avviato e alla quale, ovviamente, dovremo connetterci con uno smartphone per configurarlo.

Ora è il momento di alloggiare la batteria e, nel caso fosse scarica, collegare il cavo USB in dotazione ad una presa di corrente.

Accendiamo ora il TP-Link M7200 con l'unico tasto fisico di cui il rispositivo è provvisto. Si accenderanno le 3 icone: una è l'indicatore di batteria, l'altra indica la presenza di segnale di rete e l'ultima indica che il WiFi è o meno attivo.

Ora prendiamo il nostro smartphone e installiamo l'app tpMiFi.

Puoi trovarla a questo indirizzo sul Play Store Android Google oppure a questo indirizzo sull'Apple Store per iPhone e iPad.

Prima di avviare l'app assicurati che lo smartphone sia connesso alla rete WiFi che l'M7200 ha generato (dovrai utilizzare la password sul retro del dispositivo).

Rete WiFi router TP-Link M7200
Il nome e la password della rete WiFi sul retro del dispositivo

Una volta che lo smartphone è connesso alla rete, avvia l'app toMiFi e seleziona il dispositivo M7200, questo è necessario per avviare la configurazione.

L'app ti richiederà la password di amministrazione. La password di amministrazione del TP-Link M7200 è per impostazioni di fabbrica admin. Il router chiederà di sostituirla e, nel farlo, ti consigliamo di utilizzare una password complessa e di appuntartela per non dimenticarla.

A questo punto è ora di immettere il codice PIN della SIM alla schermata "Immetti Codice PIN". Il codice PIN delle SIM iliad è standard (a meno che tu non lo abbia modificato in precedenza) ed è 1234.


Configurazione APN iliad TP-Link M7200

Ora dobbiamo impostare l'APN iliad.

In basso a destra dell'app tpMiFi trovi la voce Strumenti. Cliccaci.

Da qui seleziona Impostazioni Internet e ancora su Gestione APN.

In alto a destra ora vedrai la schermata Gestione APN un +. Cliccaci sopra per aggiungere l'APN iliad.

Imposta il valore come Nome profilo iliad e alla voce APN scrivi iliad (tutto in minuscolo).

Una volta confermato la schermata successiva apparirà la voce APN Aggiunto e qui sotto "iliad" con una spunta sulla destra come da immagine.

Impostazione APN iliad TP-Link M7200
Impostazione APN iliad TP-Link M7200

Ecco fatto, ora il tuo router iliad TP-Link M7200 è perfettamente configurato e pronto per l'utilizzo!

Visto quanto è facile? E' per questo che lo consigliamo ai nostri lettori! Qui di seguito trovi anche il video che abbiamo realizzato per mostrarti con delle immangini quanto sia semplice,




Hai un dubbio in merito alla configurazione del tuo router portatile iliad?
Scrivici a help@riparailmiopc.com


Se l'articolo ti è stato utile, condividilo:

Valutazione 5.00 / 5 da 5 lettori

Valuta l'articolo:            

Hai dubbi o domande?

Non esistare a scriverci, siamo rapidi nelle risposte!

Avvisami quando qualcuno risponde:
La tua email non verrà pubblicata o mostrato sulla pagina


Lo staff di RiparaIlMioPC.com ha risposto:

Strano: dopo aver configurato il TP-Link M7200 con un dispositivo qualsiasi, il piccolo router dovrebbe essere autonomo, ovvero alla sua accessione dovrebbe accettare la connessione da altri dispositivi. L'unico consiglio che possiamo darti è di resettare il router e ripetere la procedura di configurazione, ma come scrivi tu non è necessario che su tutti i dispositivi connessi sia installata l'app per la configurazione iniziale.

In risposta a  

Un visitatore il 29/05/2020 ha scritto:

Io ho seguito questa procedura per configurare il mio TP-Link M7200 e funziona tutto bene. Quando però provo a connettere un tablet a questo router senza aver connesso prima lo smartphone con il quale l'ho configurato, il tablet si connette, ma non riesce a navigare in Internet. Il tablet inizia a navigare correttamente solo se apro l'app TP-MiFi sullo smartphone. È il funzionamento corretto? Significa che devo scaricare l'app su ogni dispositivo che connetto? Oppure che devo avere sempre con me lo smartphone Con il quale ho configurato il router iliad?

Lo staff di RiparaIlMioPC.com ha risposto:

Un modem WiFi portatile con scheda SD sarà di fatto un NAS portatile, un dispositivo dove trasferire tramite WiFi dei contenuti multimediali (foto e video) e renderli disponibili con immediatezza ad altri smartphone, tablet o PC.

In risposta a  

Un visitatore il 14/02/2020 ha scritto:

A che serve la scheda SD in un modem ?

Netflix: ecco come abbonarsi a 3 € al mese Scopri Amazon Prime Student Amazon Geek Store: solo per i veri geek! Telecamere per la videosorveglianza Prova Amazon Prime GRATIS per un mese Lavorare con un monitor in verticale

Tutti i marchi, i loghi citati in questa e nelle altre pagine del nostro sito appartengono ai legittimi proprietari.
© 2008 - 2020 RiparaIlMioPC.com | Tutti i diritti riservati

Questo sito web non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità o cadenza prefissata. Non può quindi essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
Questo sito web potrebbe ricevere una commissione sull'acquisto effettuato a parire di link presenti all'iterno delle pagine del sito stesso, dato che partecipa al programma associati di Amazon Services LLC