Quad Core AMD a 600 Euro - Parte 1

Aggiornato al 18/03/2010

In seguito all'uscita delle nuove CPU AMD Phenom II, ci accingiamo a realizzare una configurazione basata sul modello Phenom II X4 925 da porre in "diretta concorrenza" col Desktop Quad Core Intel precedentemente creato. Il nostro intento e' quello di realizzare una configurazione AMD dotata di CPU multicore senza l'esborso di una cifra irraggiungibile ai piu' e prestazionalmente analoga alla proposta Intel.

Il prodotto in questione nasce per essere inserito in ambienti nei quali si faccia computazione scientifico/matematica, editing di contenuti multimediali o rendering.

Diamo uno sguardo d'insieme alle caratteristiche salienti prima di occuparci, numeri alla mano, dei singoli componenti.

La CPU un AMD Phenom II X4 925 a 2,80GHz. Caratteristica principale di tale processore e' la presenza di quattro core di elaborazione operanti, tra l'altro, a frequenze piuttosto elevate. La CPU AMD si rivela quindi ancge adatta al gaming.

In supporto a tale processore stata scelta la Scheda Madre ASUS M4A89GTD PRO fornita di una elevata dotazione di porte di connessione e forte della nota qualita' ASUS oltre che dell'ottimo chipset 890GX.

La configurazione stata pensata in abbinamento ad un sistema operativo a 64bit e si perci optato per 4GB di memoria RAM PC3-12800 1600Mhz-787 marchiati G.Skill.

Per lo Storage si scelto un hard disk Western Digital da 500GB, spazio sufficiente per sistema operativo e applicativi senza gravare troppo sul costo finale.

Infine per la Scheda Video abbiamo scelto una ATI HD 5670 da 512MB, nulla di eccezionale ma in grado comunque di garantire un'esperienza videoludica sufficiente e bilanciata rispetto agli altri componenti del nostro sistema.

Una nota conclusiva: la scheda madre scelta per questa configurazione dispone anche di una scheda video integrata ATI Radeon HD 4290, non paragonabile alla soluzione HD 5670 proposta, ma sufficiente per un comune "uso da ufficio". Nel caso la macchina fosse impiegata in ambienti nei quali la scheda video dedicata non fosse sfruttata, sarebbe quindi possibile ridurre il costo finale della macchina non inserendo nella configurazione la scheda HD 5670.

Condividi con gli amici:

Il Mio eCom Farmacia Pasquino Studio Maggeni Racing Kart